Home
 News
 Web resources

 Tumours list
   Contribution



Projects

RARE UROLOGIC TUMOURS
   General information
   Urologic tumour list
     Contribution

RARE MELANOMA
   General information
   Rare melanoma list
     Contribution

RARE SKIN TUMOURS
   General information
   Skin tumor list
     Contribution

RARE BREAST CANCER

(GLS - italian project)
   Info generali
   Scheda dati

HINT-OUT
   General information
   Design
   System
   Objectives
   Registration
   Member area

 

partially supported by



I tumori rari della mammella Gruppo di Lavoro in Senologia

Nell’Autunno del 2000, durante il 2° Congresso Europeo di Senologia svoltosi a Bruxelles, tra alcuni chirurghi Lombardi che si occupano di Senologia, nacque vivo e sentito il desiderio di creare un Gruppo di Lavoro che si occupasse esclusivamente di patologia mammaria.
Il "Gruppo di Lavoro in Senologia" (GLS), questa la denominazione prescelta, nasce, quindi, in Lombardia, che oltre a essere la regione più popolata d’Italia, è anche tra le più importanti e produttive dal punto di vista scientifico, anche per quel che riguarda la patologia mammaria. Sotto l’egida e con l’approvazione scientifica dell’ A.C.O.I. Lombardia, per volontà del suo coordinatore Dr. F. Ferrante e del Consiglio Direttivo Regionale, il Gruppo di Lavoro si forma con l’intento precipuo di raccogliere tutti quei Chirurghi che nelle loro istituzioni si occupano di patologia mammaria e che, singolarmente, per motivi logistici o per esiguità di patologia trattata non potrebbero produrre né esprimere un parere scientifico. Lo scopo è quello di unire le singole esperienze, fatte anche di pochi casi che altrimenti andrebbero dispersi, per raccogliere casistiche significative. Il risultato è di essere tutti partecipi con la stessa importanza e con l’innegabile vantaggio di vedere valorizzato il proprio lavoro. L’obiettivo principale è la possibilità, una volta raccolte e adeguatamente analizzate e discusse casistiche statisticamente significative, di poter esprimere un parere autorevole nel mondo senologico.

Come primo argomento di lavoro e di studio è stato scelto quello dei tumori rari della mammella; si è così voluto selezionare quei tumori che hanno una frequenza tra l’1 e il 10%, per differenziarli da quelli definibili come inusuali, con frequenza inferiore all’1% o eccezionali di cui sono riportate in letteratura solo alcune citazioni.
La scelta dell’argomento “tumori rari” è stata dettata da due fattori: a) la modesta conoscenza al riguardo, risultata evidente da un’analisi della letteratura (casistiche ridotte, che non permettono analisi approfondite né conclusive); b) la ridotta frequenza con cui l'argomento viene affrontato in ambito congressuale.

Lo scopo della ricerca è quello di uniformare i comportamenti clinici nei confronti di queste patologie; linee chiare di condotta, infatti, si possono stilare solo per patologie che abbiano una frequenza sensibile mentre, per quelle eccezionali o inusuali, si devono seguire scelte dettate dalle necessità del momento e basate su assonanze con casi analoghi già osservati o segnalati in letteratura. Gli istotipi rari, riportati di seguito, devono essere considerati solo quando si presentano “puri” o “ largamente prevalenti” e non in associazione con i più frequenti carcinomi duttali o lobulari o tra di loro.

 

Tumori rari della mammella presi in considerazione

TUMORE
Tumori epiteliali
carcinoma duttale infiltrante con prevalente componente intraduttale
carcinoma intracistico invasivo
carcinoma gelatinoso
carcinoma midollare
carcinoma papillare infiltrante
carcinoma tubulare
carcinoma con metaplasia
carcinoide (carcinoma neuroendocrino)
malattia di Paget del capezzolo
carcinoma della mammella maschile
Tumori misti epiteliali e connettivali
tumore fillode
carcinosarcoma
carcinoma infiammatorio

 

Prospettive

Numerosi sono gli obbiettivi che il GLS si è prefissato: la collaborazione con altri Gruppi di Studio, l’ampliamento ad altri specialisti, il coinvolgimento di altre Regioni e l’eventuale promozione a livello nazionale, utilizzando le Società Scientifiche.
I dati raccolti ed elaborati verranno ovviamente pubblicati con i nomi di tutti i Centri partecipanti. È stato avviato, con impegno ed entusiasmo, un progetto nato dalla volontà di riunire chirurghi, scegliendo un argomento che dovrebbe suscitare notevole richiamo per altri specialisti; la mira è di formare un Gruppo, espressione di una vasta area geografica e costituito da colleghi con eterogenea provenienza e specializzazione ma accomunati dall'interesse per la Senologia.

 

Per ulteriori informazioni contattare la Segreteria del GLS al seguente indirizzo e-mail:

gls.segreteria@raretumours.org

oppure i Segretari:

- Dr. Massimo Grassi – P.O. Bassini – Cinisello B., Milano: 338/6736616
- Dr. Eugenio Di Sclafani – Ospedale FBF – Erba, Como: 335/5870321
- Dr. Giuliano Lucani – P.O. Salvini – Garbagnate, Milano: 335/461179
- Dr. Andrea Rusconi – C.C. San Pio X, Milano: 335/5847718